50 anni fa nasceva Arpanet

50 anni fa nasceva Arpanet su idea del Governo americano il cui intento era di ricercare soluzioni tecnologiche innovative. Uno degli scopi di questa agenzia, era di ricercare soluzioni per trasmissioni sicure e disponibili in diversi luoghi.

Infatti l’acronimo ARPAnet, sta per Advanced Research Projects Agency network, il cui scopo era resistere anche ad attacchi nucleari, ricordando il periodo storico molto teso a livello internazionale. Siamo infatti nel 1958, agli inizi della guerra fredda che vedeva contrapposte le due potenze mondiali, Stati Uniti e Russia.

ARPANET infatti, agli inizi era un progetto di ricerca che coinvolgeva le università americane, il cui scopo era creare una rete di comunicazione in grado di resistere ad un attacco nucleare su vasta scala. Questa idea deriva da un progetto di Think Tank di Paul Baran che nel 1959 aveva iniziato il progetto RAND (Research and Development).

ARPANET padre logico di internet

Nel 1983, ARPA esaurì il suo scopo principale, la sezione militare si isolò con la nascita di MILNET. L’esercito americano si disinteressò del progetto, fino al totale abbandono nel 1990, lasciando la tecnologia ARPANET nelle mani delle università.

Successivamente negli anni novanta, il progetto prese un certo interesse commerciale. Infatti, proprio negli anni novanta, nacquero le più famose società informatiche che oggi conosciamo e ARPANET divenne INTERNET e in questi anni nacque il World Wide Web, ricercato da Tim Berners Lee, nel 1989.

Di Steve Jurvetson from Menlo Park, USA - derived from File:ARPANET first router.jpg (mildened persective, levels, rebuilt low-right corner), CC BY 2.0, Collegamento