Arrivo della “dark mode” e addio iTunes, novità Apple

Oggi, 3 giugno 2019, c’è la consueta conferenza degli sviluppatori di Apple che si tiene ogni anno a San Francisco ed è previsto l’arrivo della “dark mode” e addio iTunes, novità Apple.

Oggi e nei prossimi giorni, Apple presenterà molte novità per i suoi prodotti. Solitamente in queste conferenze, vengono presentati gli aggiornamenti dei sistemi operativi per dispositiv iOS (iPhone e iPad), WatchOS per gli smart Watch targati Apple e per macOS per i computer Macintosh.

Quest’anno ci si attente la presentazione della Dark Mode per i dispositivi iOS, che consente un minor affaticamento degli occhi e per chi possiede dispositivi con monitor Oled, anche una maggior durata della batteria.

Si pensa pure ad un abbandono da parte di Apple della piattaforma iTunes in forma monolitica e si pensa alla comparsa di tre differenti applicazioni, dedicate ad ambiti specifici. Comparirà infatti un’app dedicata alla musica, una ai podcast e una app dedicata alla TV. Ci saranno novità anche nell’ambito di AppStore, poiché Apple ha ricevuto svariate critiche per quanto riguarda la chiusura del programma e dell’abuso di posizione dominante.

Verranno anticipati anche i nuovi iPhone (e forse iPad), visto il calo di vendite che Apple sta registrando un netto calo per via di problemi del mercato e della concorrenza molto forte dei mercati asiatici. I due concorrenti principali di Apple, sono stati in parte limitati per via di tecnologie che negli Stati Uniti non sono ancora state accolte positivamente dalla community USA. Di recente infatti, Trump ha impedito che Huwaei continuasse ad importare prodotti negli Stati Uniti e di riflesso, molte nazioni europee.

Con questi divieti, in effetti la prima azienda a livello a beneficiarne, è stata proprio Apple. Ma non basta, poiché le vendite nei mercati più ricchi sono sempre state costanti e i mercati emergenti sono il vero obiettivo di Apple. L’ostacolo resta il costo proibitivo dei dispositivi che da un po’ di anni, sono il Core Business della mela morsicata.

Vediamo quindi questa sera alle 19, cosa presenterà Apple e come penserà di contrastare questi ostacoli.

A breve arriverà un articolo con le novità presentate ieri da Apple e il tanto atteso Mac Pro 2019 (una vera workstation che farà impallidire tutti i computer custom realizzato fin’ora).