Alleggeriamo il database di WordPress – Query SQL + plugin

Ciao a tutti,

sono finalmente tornato a scrivere sul mio blog.

Oggi parliamo di WordPress e di come velocizzarlo utilizzando delle query da eseguire sul database in phpMyAdmin e utilizzando un plugin.

Avevo già scritto un articolo in precedenza che listava le query da eseguire sul database MySQL di WordPress ma erano intramezzate da tanto testo e pure io quando periodicamente pulisco i database dei vari siti che gestisco, perdo tempo selezionando gruppi di query.

Eccole qui tutte insieme:

DELETE FROM wp_postmeta WHERE meta_key = ‘_edit_lock’;
DELETE FROM wp_postmeta WHERE meta_key = ‘_edit_last’;
DELETE FROM wp_postmeta WHERE meta_key = ‘_wp_old_slug’;
DELETE FROM wp_commentmeta WHERE meta_key LIKE ‘%akismet%’;
DELETE FROM wp_commentmeta WHERE comment_id NOT IN (SELECT comment_id FROM wp_comments);
DELETE FROM wp_comments WHERE wp_comments.comment_approved = ‘spam’;
DELETE FROM wp_comments WHERE comment_approved = ‘0’;
DELETE FROM wp_posts WHERE post_type = ‘revision’;
DELETE FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_transient_rss_%’;
DELETE FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_transient_timeout_rss%’;
DELETE FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_transient_feed_%’;
DELETE FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_transient_timeout_feed_%’;
DELETE FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_site_transient_browser_%’;
DELETE FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_site_transient_timeout_browser_%’;

Infine, dopo aver eseguito tutti questi comandi, potete usare questo comando per verificare tutte le voci presenti sul DB:

SELECT option_name FROM wp_options WHERE option_name LIKE ‘_transient_timeout%’ AND option_value < now();

A questo punto il grosso è fatto, abbiamo rimosso dal database tutte le query che WordPress si è salvato negli anni di utilizzo, le bozze dei post che abbiamo pubblicato.

Ora andiamo a vedere come pulire ulteriormente lo spazio del database dalle installazioni di plugin poi rimossi e facciamo questo perché di per sé WordPress non è in grado di disinstallare in maniera pulita i plugin, lascia sempre un po’ di tracce in giro…

Insomma, andiamo a fare quello che gli utenti Windows dovrebbero fare periodicamente sul loro PC, ovvero utlizzare “PULIZIA DISCO”.
In questo modo Windows va a rimuovere dal sistema vari file, tra cui la cache che viene generata con l’utilizzo delle applicazioni, le tracce di vecchie applicazioni e tutti gli eventi che il sistema si salva sul disco (raramente l’utente comune capisce o sa come usarli, perciò consiglio sempre la rimozione e consente di liberare anche 30gb di spazio sul disco).
Nel vostro pannello di WordPress, aggiungete un nuovo plugin che si chiama “Plugins Garbage Collector”.
Questo plugin non fa altro che fare quel che fa “PULIZIA DISCO” su Windows, permettendo di liberare parecchio spazio e di rimuovere “tabelle” inutili dal database, velocizzando la lettura dello stesso da parte del Server che restituisce così i contenuti in un tempo decisamente ridotto.
Questo il link alla pagina del plugin nella repository di wordpress.org:
https://it.wordpress.org/plugins/plugins-garbage-collector/

About the Author: